mercoledì 26 dicembre 2012

Alberi di Natale

Ph: All The Luck In The World

L'albero di Natale è una tradizione molto antica utilizzata per varie religioni, in cui tipicamente si addobba un'abete con decorazioni, luci, festoni, regali, ecc... Ma al giorno d'oggi l'originalità e la fantasia non hanno più limiti! Ecco una raccolta di alberi natalizi che ci hanno più colpito, ce ne sono per tutti i gusti e alcuni possono diventare uno spunto per il prossimo anno. Le immagini sono state prese in giro per il web e ne trovate la fonte nella didascalia. Inoltre Mnemosyne rinnova gli auguri e informa che lo staff si prenderà una breve vacanza e ritornerà dopo la befana. Buone Feste!

giovedì 20 dicembre 2012

Le Fiabe dei fratelli Grimm

Come avrete notato dalla home page di Google, oggi le Fiabe dei fratelli Grimm festeggiano 200 anni! Il famoso motore di ricerca celebra i due linguisti e filologi tedeschi con un bellissimo Doodle animato che narra la favola di Cappuccetto Rosso, e anche noi di Mnemosyne vogliamo fare qualcosa per ricordare gli inventori di tantissime storie che ci hanno incantato durante l'infanzia e che ricordiamo ancora oggi. Abbiamo ricercato su DeviantArt le illustrazioni che più ci hanno colpito per ciascuna delle fiabe più conosciute, scegliendo le opere secondo diversi stili interpretativi e artistici. Dalla ricerca è fortemente risultato come Disney abbia influenzato molte queste favole, infatti se pensiamo a molti personaggi quali Biancaneve, Cenerentola, Raperonzolo subito ci viene in mente la versione disneyana. Il nostro scopo è stato anche quello di indagare a fondo per trovare delle nuove e più personali interpretazioni, che non fossero influenzate da quelle già conosciute proposte dalla famosa casa di animazione. Ad eccezione di qualche personaggio, perché comunque ci sembrava più che giusto rendere omaggio a Disney per la magia che ha saputo creare attraverso queste storie.
Detto questo vi lascio ammirare le bellissime illustrazioni qui di seguito, e per avere maggiori informazioni su ciascuna vi basta cliccare sulla didascalia sottostante. Buona visione!

Biancaneve by belialchan
Pencil e Photoshop

martedì 18 dicembre 2012

Impossible Present


Vi ricordate quando da piccoli eravate così bramosi dell'arrivo di Babbo Natale e speranzosi che portasse il regalo tanto desiderato? Immagino che alcuni (come me) lo saranno ancora adesso! Questo cortometraggio è dedicato in particolare a tutti coloro che hanno quel bambino bramoso ancora dentro di se, non tanto per spirito materialistico ma per semplice e innocente curiosità! :)
"Impossible Present" è un corto animato dello studio creativo Royale, creato in occasione del periodo natalizio dello scorso anno per augurare a tutti buone feste. Alta qualità nella grafica e soprattutto molto divertente!

martedì 11 dicembre 2012

Mark Rowlands - Il lupo e il filosofo


Mark Rowlands è un'insegnante universitario di filosofia che ha adottato e cresciuto un cucciolo di lupo, fino a farlo diventare un esemplare adulto nonché fedele amico e compagno di avventure. Brenin, "re" in gallese antico, è l'importante nome di questa meravigliosa creatura, una figura che ha inciso profondamente nell'animo del filosofo nel corso di una solida amicizia durata 11 anni. Mark Rowlands vuole raccontare la sua intensa esperienza senza ricostruire un racconto strettamente biografico ma ampliando le pagine a una continua serie di riflessioni sull'uomo e la natura, il comportamento degli animali, il confronto tra uomo e scimmia, i rapporti tra esseri, l'amore e la morte. La biografia assume in certe pagine la forma di un saggio trovando sempre il giusto equilibrio e traendo considerazioni veritiere che indagano sulla condizione dell'uomo, o scimmia, secondo la terminologia di Rowlands.

lunedì 10 dicembre 2012

Ecodesign - Xmas Edition


Natale è alle porte e come tutti gli anni inizia la maratona dei regali. Trovo importante far si che tutto questo non si riduca a un mero scambio consumistico, ma che diventi un pensiero personale e sentito. Una buona soluzione è dedicarsi alla creatività fai da te, ed è a ciò che voglio dedicare questo articolo della rubrica ecodesign: anche recuperando del materiale già presente in casa, si può creare qualcosa di originale e utile come nell'esempio che vedete qui.

domenica 9 dicembre 2012

Buone feste da Mnemosyne!


Mnemosyne è nata da poco più di quattro mesi raccogliendo finora 70 articoli che spaziano in varie rubriche, pronte ad aumentare sempre più! Abbiamo aperto anche un account su Twitter e relativa pagina Facebook che teniamo aggiornata con i nuovi articoli ma anche con album inediti che raccolgono citazioni, locandine cinematografiche minimaliste, curiosità e altro ancora. Con l'arrivo del periodo natalizio abbiamo addobbato la pagina di Mnemosyne per augurare buone feste a tutti voi!

Staff di Mnemosyne.

martedì 4 dicembre 2012

"Toy stories" by Jim Tuckwell

Dopo il recente articolo sulla Cartoon Art vorrei presentare il progetto "Toy Stories" di Jim Tuckwell, un designer grafico australiano. Con l'intenzione iniziale di creare delle locandine cinematografiche, Tuckwell ha scelto alcuni film re-immaginando la storia con gli occhi dei suoi personaggi d'animazione preferiti. E così che Woody, Mr. Potato, Buzz Lightyear e i soldatini di plastica passano da "Toy Story" a coprire dei nuovi ruoli. Lo sceriffo Woody diventa il sadico Mr. Blonde in "Le Iene", che sulle note di "Stuck In The Middle With You" taglia l'orecchio al povero poliziotto Mr. Potato. Buzz Lightyear ritrova il suo ambiente diventando protagonista di "2001: Odissea nello spazio" come anche i soldatini si avventurano in una guerra entrando a far parte del cast di "Platoon".
Queste locandine sono state create con Adobe Illustrator e Photoshop. Minimaliste, divertenti e assolutamente geniali, non ci rimane che augurarci che Jim Tuckwell ne crei presto altre di nuove!

mercoledì 28 novembre 2012

Cartoon Art

 "Psiche e l'Amore" William-Adolphe Bouguereau con Taz

Il mondo del fumetto e dell'animazione sono sicuramente due ambiti dell'arte molto interessati, che ci hanno tenuto allegramente compagnia da piccola (e probabilmente anche da grandi!) grazie a famosi personaggi come quelli fuoriusciti dalle magiche matite Disney e Warner Bros, giusto per citarne alcune. Ed ecco una chicca per gli appassionati in generale, che amano la storia dell'arte e i grandi maestri del passato: famose opere del passato invase dai cartoni animati. Non si conosce l'autore di queste realizzazioni, ma sono davvero divertente e ben fatte!

giovedì 22 novembre 2012

Hong Yi / Red


Singindork888 - ritratto con bustine di tè


L'arte ricerca continuamente nuovi stimoli e idee geniali, originali, anticonvenzionali. Tavolozza e pennello non so più elementi indispensabili nel bagaglio di un pittore o illustratore, e questo non dipende solo dall'influenza dell'era digitale ma dalla spinta degli artisti stessi a ricercare nuovi materiali innovativi con cui esprimersi. Ma, soprattutto, con cui distinguersi: in un'epoca in cui internet e i social offrono a tutti la possibilità di farsi conoscere su larga scala, c'è la necessità di differenziarsi ed emergere.
E' il caso di Hong Yi, una giovane artista nata e cresciuta a Sabah, in Malesia, soprannominata Red per la somiglianza del suo cognome con il termine rosso in lingua cinese. Hong Yi ha intrapreso gli studi in architettura conseguendo due lauree all'Università di Melbourne, che l'hanno poi portata a sviluppare altre esperienze e ampliare le sue conoscenze nel campo. Ma Red ha anche un'altra passione, "Likes to paint, but not with a paintbrush." come dice lei stessa: si diletta infatti nella ritrattistica utilizzando materiali davvero singolari, che richiamano in qualche modo il soggetto che lei riproduce.

martedì 20 novembre 2012

French Roast


Un distinto uomo d'affari si gusta una tazza di caffé all'interno di una caffetteria parigina, ma al momento di pagare si accorge di essere senza portafogli. Questa è l'idea da cui parte "Freanch Roast", un corto animato francese del 2008 scritto e diretto da Fabrice O. Joubert e prodotto da The Pumpkin Factory. Divertente, di alto livello l'animazione e il design dei personaggi, ma soprattutto grandioso il messaggio: mai fermarsi alle apparenze.

giovedì 15 novembre 2012

Millennium - Uomini che odiano le donne


In una cupa e fredda Svezia dei giorni nostri il giornalista Michal Blomkvist, socio e caporedattore della rivista di economa Millennium, viene dennunciato da Hans Erik Wennerstrom per diffamazione dopo essere stato accusato di truffa con prove ritenute fasulle. Michael, intenzionato a prendersi una pausa dalla rivista, viene contattato dal facoltoso Henrik Vanger e gli viene commissionato di scrivere una biografia su di lui e sulla grande azienda familiare del quale è a capo. Questa è la motivazione ufficiale dell'incarico, ma in realtà gli interessi di Henrik sono un po' diversi: l'accordo prevede anche che Michael indaghi segretamente sulla misteriosa scomparsa della nipote Harriet, svanita nel nulla nel lontano 1966. In cambio Henrik promette di fornirgli le prove necessarie per incastrare definitivamente Wennerstrom.

mercoledì 14 novembre 2012

Arte Padova 2012

Totarelli

Dal 9 al 12 di novembre si è svolta l'annuale Arte Padova, una grande mostra d'arte moderna e contemporanea che si tiene presso la fiera di questa città veneta. Ormai è da qualche anno che non manco l'appuntamento, e ogni volta rimango soddisfatta dalla varietà di opere che si possono ammirare, di qualsiasi genere, dalle tecniche classiche a quelle più originali e innovative. E' sempre un piacere trovare nuove opere di artisti che già conosco, e ancor più scoprirne altri che non avevo ancora mai visto! Armata di fotocamera, ho raccolto gli scatti di tutto ciò che mi ha maggiormente colpito (quasi tutto) e un po' alla volta provvederò a sistemarli per pubblicarli nell'apposito album Facebook di Mnemosyne, in modo che possiate tutti vederli. Abbiate pazienza però, sono più di 300 foto da rivedere, selezionare e perfezionare... Quindi per ora vi offro un gustoso assaggio di quelli che proprio mi son piaciuti di più!

martedì 13 novembre 2012

Nick Hornby - Non buttiamoci giù


Nella notte di San Silvestro: Martin, Maureen, Jess e JJ si incontrano nel tetto della "Casa dei Suicidi", vicino il centro di Londra, con l'intenzione di porre fine alle loro disastrose vite. Quattro perfetti sconosciuti diversi tra loro, sia nell'età sia nella posizione sociale. Martin è un ex-giornalista di una tv locale che ha perso lavoro e famiglia per aver passato la notte con una quindicenne. Dopo un'attenta e accurata programmazione della sua morte, Martin viene interrotto da Maureen, una signora di mezza età che non è mai riuscita a vivere appieno la sua vita con serenità per via del figlio disabile. Dopo un breve dialogo tra i due entra in scena Jess, una volgare ragazzina viziata figlia di un noto ministro, che decide di farla finita dopo essere stata lasciata dal ragazzo del quale è tanto innamorata. A seguire, per ultimo, sale sul tetto anche JJ, un musicista americano patito del rock, che ha perso le due cose che più erano importanti nella sua vita: il suo gruppo musicale e la ragazza.

giovedì 8 novembre 2012

WALL•E


Siamo nell'anno 2.815. La Terra è stata sfruttata dall'umanità fino allo sfinimento e poi abbandonata dopo un tentativo fallito di recupero, divenendo così un pianeta morto, senza più un briciolo di vita e desolatamente ricoperto di rifiuti. WALL•E è l'unico robot rimasto accidentalmente attivo e da 700 anni porta avanti il compito per il quale è stato programmato ovvero compattare i rifiuti, mentre il genere umano si è trasferito in una vasta navicella spaziale dove conduce una vita lussuosa e sedentaria, servito da altri robot. Durante i secoli di solitudine, WALL•E sviluppa un animo e dei sentimenti, conservando nel suo rifugio gli oggetti che più lo colpiscono tra cui una vecchia videocassetta del film "Hello, Dolly!", che instilla in lui la speranza di trovare l'amore. A cambiare le cose arriverà EVE, un moderno robot mandato con la direttiva di verificare la presenza di vita sul pianeta Terra. Un'odissea nello spazio, una storia non solo fantascientifica ma anche romantica e riflessiva.

mercoledì 7 novembre 2012

Guillaume Kayacan

Bo

Guillaume Kayacan è un giovane fotografo di Bruxelles (Belgio) specializzato in ritratti, scatti pubblicitari ed editoriali. Ha scoperto questo talento fotografando amici e scenari della sua città, iniziando ad affermare la sua passione nel 2007. Da un po' di tempo cura un progetto personale chiamato 3bigmamas, ovvero un sito dove raccoglie i suoi scatti giornalieri come una sorta di diario in bianco e nero. Sono foto monocromatiche per lo più raffiguranti bellissime donne che anche in posa trasmettono un senso di naturalezza, come fossero scatti del quotidiano.

martedì 6 novembre 2012

WALL•E - Vignette


Di tutti i film Pixar che ho visto mi mancava WALL•E, perciò ieri ho rimediato. Assolutamente meraviglioso! Ma non sono qui ora per scriverne la recensione (cosa che comunque farò prossimamente, spero presto) ma perché tramite una ricerca internet ho scoperto che per la promozione di questo film lo studio Pixar aveva appositamente creato delle scene inedite, non estrapolate dal film. Si tratta di una serie di video chiamati "Vignette"della durata di pochi secondi, da 6'' a massimo un minuto, in cui WALL•E è alle prese con diversi oggetti o giochi. Filmati brevi ma estremamente divertenti in cui il dolce robottino si presta a scoprire nuove cose con i suoi caratteristici e adorabili modi di fare, e a volte con la compagnia di EVE e M-O. Qui sopra potete vedere un video con alcune di queste simpatiche vignette, La raccolta completa è presente nel secondo disco dell'edizione dvd di WALL•E. Buona visione!

mercoledì 31 ottobre 2012

Stephen King - Misery


"Quando guardi nell'abisso, l'abisso guarda in te." Friedrich Nietzsche.

"Misery" è un racconto di Stephen King nato da un'ispirazione improvvisa durante un volo in aereo diretto a Londra, nel settembre del 1984. Lo scrittore ci rimuginò sopra per tutto il viaggio e una volta arrivato all'hotel non riuscì a prendere sonno. Il portiere lo condusse a quella che era stata la scrivania di Rudyard Kipling, nella quale il noto scrittore morì di emorragia celebrale mentre componeva la sua ultima opera. Lì Stephen King scrisse su un block notes le prime 16 pagine di quella che sarebbe stata una delle sue opere migliori.

martedì 30 ottobre 2012

Jacek Yerka


Quando pensiamo al Surrealismo la mente si proietta subito agli illusori mondi di Dalì, agli enigmatici uomini col cappello a bombetta di Magritte, alle colorati e fantasiosi giochi di forme di Mirò. Il Surrealismo è un mondo immaginario e assurdo, intrinseco di un innato fascino che lo rende pienamente meritevole di essere considerato uno dei periodi più intricanti della storia dell'arte. E' un movimento forte e ancora vivo, che tutt'ora continua ad ispirare nuovi artisti nel panorama contemporaneo. Jacek Yerka è uno di questi, un pittore dalla stravagante mente surrealista e dalla precisa mano fiamminga.
Jacek Yerka è di origini polacche, classe '52. Proviene da una famiglia di artisti che l'anno fatto crescere in un ambiente pervaso di creatività tra carta, colori e pennelli. Il bambino ha sviluppato così una propensione al disegno e alla scultura, ma non abbastanza da indurlo a intraprendere una carriera artistica: Yerka voleva indirizzarsi verso l'astronomia o la medicina. All'ultimo anno di studi finalmente cambia idea, e segue quella strada già segnata nel suo destino e che lo porterà a diventare il pittore che è oggi. Inizia così a studiare arte e design grafico, arrivando a laurearsi alla Facoltà di Belle Arti presso l'Università Nicolò Copernico di Toruń. Nel 1980 inizia ufficialmente a lavorare come pittore, grazie ad alcune commissioni e contratti formati con diverse gallerie.

lunedì 29 ottobre 2012

Detachment - Il Distacco



"Detachment - Il Distacco" è un film del 2011 diretto dal regista britannico Tony Kaye, famoso per il capolavoro "American History X". Una storia poeticamente malinconica che ruota attorno ai mali della società al giorno d'oggi, ma pervasa da un velo di bellezza artistica, letteraria e filosofica, suggeriti come una sorta di soluzione ai problemi che ci affliggono.
Il film apre con una citazione di Camus, filosofo e scrittore francese del Novecento: "Non mi sono mai sentito allo stesso tempo così distaccato da me stesso e così presente nella realtà". Henry Barthes è un insegnante precario di letteratura che si presta per un periodo di supplenza in un liceo di una cittadina americana. E' un uomo dall'animo forte, intelligente e dalla spiccata sensibilità ma il suo volto malinconico nasconde il trauma della perdita della madre. Si prende cura del nonno materno che ha perso la ragione dopo la morte della figlia, e vive in un ospizio dove non riceve le dovute attenzioni di cui ha bisogno da parte del personale. Oltre ai problemi familiari, Henry si ritrova ad affrontare una situazione disperata all'interno del liceo: gli studenti non hanno un minimo di disciplina e ambizione, sono irrispettosi non solo nei confronti di altri compagni ma anche degli insegnanti che si ritrovano a svolgere il proprio compito in un'ambiente frustrante.

venerdì 26 ottobre 2012

Ecodesign

Da un po' meditavo di aprire un nuova rubrica su arte che fa parte del nostro quotidiano: il design. Si tratta di un argomento che racchiude molte sfaccettature, in quanto identifica la progettazione e realizzazione di oggetti ma comprende anche l'aspetto dell'utilità e praticità, dell'innovazione, del senso estetico e possibilmente dell'eco-sostenibilità. Il design si presta a tutto ciò che ci circonda, ogni singolo oggetto è stato studiato e curato con dedizione, e quest'arte si approccia a molti altri ambiti ritrovandola così tra gli utensili della cucina come nello schermo con cui state leggendo questo articolo. Sicuramente il senso estetico è un fattore molto importante, ma ciò a cui molti designer aspirano è concepire un'idea geniale, magari che faciliti la vita di ciascuno nella routine quotidiana e che faccia pensare agli altri "Cavolo perché nessuno non ci ha mai pensato prima?". Ma c'è un altro aspetto che ammiro davvero molto, che forse purtroppo non è ancora diffusissimo ma che spero lo sia molto presto: fare design eco-sostenibile, magari riciclando ciò che ormai non serve più, trasformandolo e rendendolo nuovamente utile attribuendogli anche un tocco di innata originalità. Quanti oggetti che gettiamo, giocattoli rotti, elettrodomestici, bottiglie di plastica,... Stiamo accumulando il mondo di immondizia quando basterebbe davvero poco per rimediare e recuperare qualcosa, tornando a dare un senso a quell'oggetto che prima non ci interessava. Il riciclaggio può divenire un'arte e a ciò voglio dedicare questo primo articolo della rubrica design, proponendo 5 idee che maggiormente mi hanno colpita per praticità e/o simpatia. Alcune sono semplici da ricreare anche a casa nostra, altre sono un po' più complesse ma da ammirare senz'altro per la genialità!


Foto via Monster Fresh
L'artista concettuale Alyce Santoro in collaborazione con Julio Cesar ha creato una serie di cravatte con i nastri di vecchie musicassette. Il tessuto è composto per il 50% da nastro e per l'altra metà da polyestere colorato, una pensata davvero geniale per ridare vita a un genere di oggetto che ha regalato emozioni a molte persone e che viene ricordato con una certa nostalgia, inoltre tramite la testina di un mangiacassette e un paio di cuffie (qui il video) è possibile ascoltare la musica incisa sui nastri che compongono il tessuto. Con questo innovativo materiale, prodotto sotto il nome di Sonic Fabric, sono state creati anche altri capi d'abbigliamento come vestiti, borse, cappelli e sciarpe.

martedì 23 ottobre 2012

Alessandro Guerani


Da un po' abbiamo aperto al rubrica Arte culinaria, ed è ormai evidente come questa forma di creatività vada di pari passo con la fotografia. C'è chi ama stare dalla parte dei fornelli mescolando sapori, componendo nuovi accostamenti, decorando con dedizione i propri piatti come autentiche opere d'arte. Altri invece preferiscono stare dietro la lente catturando l'essenza del soggetto, con una maestria che riesce a intrappolare non solo i colori e la luce ma che sembra trasmettere anche il profumo e il gusto. Alessandro Guerani è uno di questi.

lunedì 22 ottobre 2012

Betty Boop - Minnie the Moocher


Torniamo un po' indietro nel tempo, ai primi passi nel mondo dell'animazione. Quando ancora non erano stati introdotti i colori e un breve cortometraggio costava mesi di duro lavoro. Negli anni Trenta entrò in scena Betty Boop che tuttora viene considerata un'icona nel mondo dell'animazione americana. Cappelli alla moda, occhioni grandi, labbra a bocciolo, curve sinuose e vestito succinto: Betty è una giovane dolce e maliziosa che incarna la tipica ragazza alla moda negli anni del jazz. Fu creata dai fratelli Fleisher che all'epoca, con il loro ingegno e la loro fantasia, furono tra i pochi a tenere testa a Walt Disney. I cortometraggi di Betty Boop ebbero purtroppo una fine prematura e furono prodotti solo dal 1932 al 1939: la spensierata ragazza e il suo fascino erotico non furono apprezzati dal pubblico troppo conservatore degli anni della Grande Depressione americana. Un vero peccato, ma Betty non è mai stata dimenticata nel tempo e nell'epoca attuale, dove l'erotismo ha confini molto più ampi, viene pienamente apprezzata.

giovedì 18 ottobre 2012

Una notte da leoni


"Una notte da leoni" (The Hangover) è un film del 2009 diretto da Todd Philips e scritto da John Lucas. Narra le disavventure di quattro amici che partono per Las Vegas in occasione dell'addio al celibato di uno di loro. Si risvegliano il giorno dopo nella stanza della suite che avevano prenotato, storditi e completamente immemori della caotica nottata appena trascorsa: si accorgono subito che manca uno del gruppo, il futuro sposo. Inizia così l'assurda ricerca del festeggiato scomparso, ricostruendo tutto ciò che è accaduto durante quella folle notte.

mercoledì 17 ottobre 2012

Richard Matheson - Altri regni



Alla bellezza di ottantaquattro anni Richard Matheson scrive nel 2011 "Altri regni". Un romanzo fantasy-horror con una forte impronta gotico-inglese. Narra l'adolescenza di Alexander White vissuta nell'epoca della Grande Guerra, spostandosi dalle trincee alle campagne inglesi, luoghi pieni di misteri e creature tipiche dei racconti gotici. Un libro completamente diverso dai suoi precedenti, autore di opere che hanno ispirato film come "Al di la dei sogni", "Io sono Leggenda", "Duel", "Trilogia del terrore" e "Radiazioni BX". Uno degli scrittori più importanti del XX secolo.

martedì 16 ottobre 2012

Oktapodi


Per amore si può fare di tutto, anche tirare fuori un coraggio e una forza straordinari che non pensavamo di avere! Questa è la storia di due polipi innamorati che vengono separati: l'amata viene portata via in un furgone e destinata a diventare cibo per gli umani. Inizia così una corsa per salvare e ricongiungersi alla sua dolce metà, tra le intricate stradine dell'isola di Santorini in un affascinante scenario greco.

venerdì 12 ottobre 2012

Donnie Darko


"Svegliati. Ti ho osservato a lungo. Sono qui, vieni. Più vicino. 28 giorni, 6 ore, 42 minuti, 12 secondi. Ecco quando il mondo finirà." -Frank

"Donnie Darko" è un film del 2001, debutto del regista Richard Kelly che ne ha curato anche soggetto e sceneggiatura. Ha riscosso un successo mondiale solo nel 2004 grazie ad un passaparola tra appassionati di cinema, e ora è ritenuto uno dei migliori film della storia. Tanto che nel 2004 è stato riproposto nelle sale in versione Director's Cut, raggiungendo più di € 2.000.000 di incassi solo in Italia. Questa prima opera di Richard Kelly è così divenuta un cult.
Donnie Darko è un ragazzo in piena età adolescenziale che, oltre ai problemi dell'età, soffre di schizofrenia ed è sotto cura tra analisi e psicofarmaci. Durante la notte del 2 ottobre 1988, il motore di un aereo precipita dal cielo e cade nella sua camera da letto: Donnie viene salvato da Frank, un amico immaginario travestito da coniglio che lo seguirà per tutto il film cercando di dare un senso alla sua "salvezza". Dalla notte dell'incidente cominceranno a verificarsi una serie di curiosi avvenimenti, concatenati tra loro come ingranaggi, che troveranno spiegazione solo a fine film. Una pellicola dal carattere fantascientifico che tratta anche di filosofia e viaggi temporali, con una cadenza narrativa ordinaria curata dalla mano di Richard Kelly e da un montaggio e una colonna sonora eccezionali, che tengono l'osservatore sospeso e ipnotizzato fino alla fine.

mercoledì 10 ottobre 2012

Catalina Estrada


Catalina Estrada è un'illustratrice la cui tecnica è strettamente legata al mondo della grafica. Originaria della Colombia, dal 1999 vive come illustratrice e graphic designer freelance a Barcellona.
Le sue illustrazioni sono ispirate al folklore latino-americano, che viene reinterpretato fino a diventare la chiave a mondi illusori e fantasiosi, dominati da creature fantastiche immerse in una flora armoniosa. Un gioco di colori che trasmette una sorprendente bellezza e serenità grazie a forme sinuose, texture elaborate, composizioni simmetriche, minuziosità nei dettagli e tinte brillanti. Catalina Estrada esprime attraverso il suo linguaggio visivo tutta la passione che  prova per la natura e i colori.
Il suo stile originale ha attirato l'attenzione di molti brand che hanno così utilizzato la sua arte in campo pubblicitario e nella decorazione dei loro stessi prodotti, arrivando ad abbracciare così anche l'ambito della moda. Alcuni noti stilisti hanno infatti collaborato con Catalina Estrada dando vita a collezioni di vestiti e accessori i cui tessuti presentano le opere di questa fantasiosa artista.

martedì 9 ottobre 2012

Architetture bizzarre nel mondo #2

L'idea delle architetture bizzarre mi ha così interessata che ho deciso di portare avanti questa iniziativa della mia collega Mary, presentando altri cinque edifici e riportando una loro breve descrizione, frutto della ricerca tratta da varie fonti nel web. Pillole di curiosità per chi è appassionato di architettura o semplicemente è attratto dalle cose insolite.


Piano House (An Huo, Cina). Un edificio davvero insolito ed elegante, che definirei poetico per chi è amante della musica. La parte a forma di pianoforte consiste nell'unico piano della struttura mentre il violino, che esprime tanta leggerezza grazie alla sua trasparenza dovuta all'utilizzo del vetro come materiale, racchiude al suo interno la scala d'accesso. Questo edificio è stato costruito in una piccola cittadina, non si hanno molte informazioni a riguardo ma alcune fonti (purtroppo non attendibili) affermano che sia stato costruito dal governo locale, come simbolo di sviluppo e per attirare interesse nella zona. 

lunedì 8 ottobre 2012

Alma


"Alma" è un cortometraggio del 2009 scritto e diretto da Rodrigo Blaas. La protagonista, da cui prende nome il corto, è una bambina curiosa e vivace come la maggior parte dei ragazzini della sua età. Camminando da sola per strada, si trova davanti alla vetrina di un cupo e desolato negozio di giocattoli, su cui è esposta una bambola con le sue stesse sembianze. Un breve racconto dal carattere horror, che tiene sospesi e incuriositi fino alla fine per capire cosa si nasconde al'interno a questo tetro negozio, e speranzosi che la piccola Alma non si cacci nei guai.

giovedì 4 ottobre 2012

Il Grinta



"Il Grinta" è un film western del 2010 dei fratelli Coen, tratto dal romanzo omonimo di Charles Portis e remake della trasposizione cinematografica del 1969 di Henry Hathaway.
Mattie Ross (Heilee Steinfeld) è un'arguta ragazza di 14 anni rimasta orfana del padre. Essendo la figlia maggiore si incarica di assicurarsi che l'assassino, un certo Tom Chaney (Josh Brolin), venga catturato e riceva la giusta condanna. Ingaggia così lo sceriffo Rooster Cogburn (Jeff Bridges), riconosciuto per la sua grinta oltre che per la propensione al bere, e partono alla ricerca dell'assassino. Alla spedizione si unirà anche il texas ranger LaBouef (Matt Damon), con l'intento di catturare lo stesso uomo ma con altre accuse.

mercoledì 3 ottobre 2012

Annie Leibovitz

Annie Leibovitz, autoritratto

Annie Leibovitz è nata il 2 ottobre 1949 a Waterbury (Connecticut) ed è una famosa fotografa americana. Si è artisticamente formata al San Francisco Art Institute e dal 1970 ha intrapreso una collaborazione come fotografa per la rivista Rolling Stone, divenendo capo fotografo solo tre anni dopo. Nel corso della sua carriera si è successivamente avvicinata alle riviste di moda, entrando a far parte dello staff di Vanity Fair nel 1983 e di Vogue nel 1998. La sua arte si è prestata anche nel campo pubblicitario realizzando importanti campagne per noti marchi. Ha pubblicato vari libri in cui raccoglie i suoi migliori scatti e ha realizzato mostre in musei e gallerie di tutto il mondo, tra i quali la National Portrait Gallery, il Brooklyn Museum, la National Portrait Gallery di Londra, e molti altri. Il suo lavoro è stato omaggiato di più riconoscimenti, come la Medaglia del Barnard College di Distinzione e il premio Infinity in Fotografia Applicata dal Centro Internazionale di Fotografia.

martedì 2 ottobre 2012

The Piano


In occasione della festa dei nonni, proponiamo un cortometraggio in tema. Un uomo anziano suona al pianoforte e la musica rievoca in lui alcuni momenti del suo passato: la donna che ha amato, la tragicità della guerra e la felicità dell'infanzia. A fargli da compagnia ora c'è il giovane nipotino.
Questa piccola opera è di Aidan Gibbons, prodotta all'Università dello Hertfordshire, in Inghilterra. Un corto davvero breve e semplice, che riesce comunque a toccare il cuore e lasciarci un emozione, complice la meravigliosa musica di Yann Tiersen. "Comptine d'un autre été: l'après midi" è il titolo della sonata che il protagonista ci fa ascoltare al piano, e la durata del cortometraggio coincide proprio con quella della musica, diventando nell'insieme complementari.
Auguri a tutti i nonni e le nonne, che portano i segni e i ricordi di una vita vissuta e nelle loro parole racchiudono tanta saggezza.

lunedì 1 ottobre 2012

Carlos Ruiz Zafòn - Marina



"Marina" è un romanzo di Carlos Ruiz Zafòn scritto e pubblicato nel 1999 in Spagna, mentre in Italia è arrivato solo 10 anni dopo, nel 2009. Questo romanzo segna il passaggio dell'autore dalla narrativa per ragazzi ai romanzi per adulti. Ambientato verso la fine degli anni '70 in una macabra Barcellona che ancora sente il peso della seconda guerra mondiale. Oscar Drai è un adolescente quindicenne che ha l'abitudine di scappare dal cupo convento che lo ospita per girare le strade della città. Un giorno s'intrufola in una vecchia e maestosa casa attratto dalla melodia di un grammofono, fugge con la paura di essere scoperto portando con se un orologio  trovato li per caso. Il giorno seguente, pentito dell'accaduto, decide di restituirlo porgendo le sue scuse, e conoscerà così il proprietario della villetta, Gèrman Blau, e la figlia Marina, per la quale proverà un forte sentimento. Insieme cercheranno di scoprire un mistero e fare luce su una macabra storia avvenuta anni prima, durante la seconda guerra mondiale.


domenica 30 settembre 2012

Brave - Ribelle


"Brave" è un film d'animazione firmato Diseny Pixar, diretto da Mark Andrews e Brenda Chapman e uscito nelle sale cinematografiche nel 2012.
Merida è una giovane principessa, primogenita della coppia reale di una remota Scozia, all'epoca dei valorosi vichinghi a cavallo e delle terre sconfinate. Dal padre, Re Fergus, ha ereditato l'indomabile chioma rossa, un'indole spensierata e la passione per il tiro con l'arco. Crescendo la ragazza non perde il suo temperamento irriverente e fatica ad adeguarsi ai suoi doveri da principessa, creando così delle divergenze con la madre, la Regina Elinor, che tanto si premura di instillare un contegno regale. Tra le due donne i dissapori si fanno incontenibili quando Merida raggiungerà l'età giusta per il fidanzamento, condizione che la giovane principessa non sarà disposta ad accettare. Complice un pizzico di magia, la vicenda prenderà una piega inaspettata che porterà inevitabilmente madre e figlia a rivalutare i loro comportamenti e le loro scelte.

giovedì 27 settembre 2012

Athos Faccincani

Da un viaggio nelle isole greche la regata di piccole vele
Olio su tela, 80x90 cm
"L'arte nella figurativa e nel paesaggio è osservazione, percezione, esaltazione della bellezza ed espressione della fantasia cresciuta davanti al cavalletto." Athos Faccincani

Athos Faccincani è un pittore italiano contemporaneo, nato a Peschiera del Garda il 29 gennaio 1951 e formatosi con vari studi in campo artistico tra Venezia e Brescia, conoscendo così altri grandi maestri che gli trasmettono i loro insegnamenti.
Inizialmente presta la sua pittura alla raffigurazione di soggetti umani, perlopiù persone emarginate dalla società, e analizzandoli in una serie di elaborati in cui traspare la realtà della vita, il dolore, la povertà e la solitudine. Ma è nel 1980 che rivoluziona il suo stile e afferma ciò che contraddistingue la sua arte: la pittura paesaggistica. Con una forte impronta impressionista, Faccincani delinea paesaggi intrinsechi di freschezza e libertà, in cui la natura emana tutta la sua immensità attraverso mari limpidi e campi punteggiati da variopinti fiori.

mercoledì 26 settembre 2012

American Beauty


"American Beauty" è un film del 1999, esordio al cinema del regista teatrale Sam Mendes.
Lester Burnham (Kevin Spacey) è l'incarnazione dell'uomo medio americano, padre di famiglia, che trascorre la sua borghese vita tra casa e lavoro, in un soffocante vortice di monotona quotidianità. Moglie e figlia lo trattano come un fallito. La prima, Carolyn Burnham (Annette Bening), è un'agente immobiliare che proietta la sua esistenza nell'apparire e trasmettere un'immagine vincente di sé. Jane (Thora Birch) è invece una ragazza nel pieno dell'adolescenza, introversa e insoddisfatta, che confida nella sua amica Angela (Mena Suvari), sua coetanea e aspirante modella. Le cose cominceranno a cambiare quando un giorno Lester conoscerà Angela e ne rimarrà fortemente attratto, riaccendendo in lui gli ormoni ormai assopiti di una sessualità a lungo repressa. Questo lo porterà a riprendere in mano la sua vita e a porvi sostanziali cambiamenti. A mescolare ancor più le carte arriva una famiglia di nuovi vicini, capitanata dal rigido colonnello Frank Fitts (Chris Cooper) che sembra non essersi mai tolto l'uniforme nemmeno con i propri cari.

martedì 25 settembre 2012

Parzialmente nuvoloso


I bambini vengono portati dalle cicogne. Si ma, loro da dove prendono quei teneri fagotti? Ebbene sono le nuvole a dar forma e vita a bambini e qualsiasi altro cucciolo esistente sulla terra. "Parzialmente nuvoloso"  (titolo originale "Partly Cloudy") racconta la storia di Gus, una particolare nuvola incaricata di creare le specie animali più pericolose, e del suo caro amico Peck che consegna questi difficili cuccioli.

venerdì 21 settembre 2012

Bastardi senza gloria


"Bastardi senza gloria" (Inglorious Basterds) è un film del 2009 diretto da Quentin Tarantino. Rappresenta uno dei suoi film più belli e che più dimostrano la bravura e la particolarità del suo cinema. Ambientato in Francia nel periodo nazista, il film racconta la storia di un ipotetico attentato ad Adolf Hitler e a tutte le più alte cariche del Terzo Reich per mano di Soshanna Dreyfus, giovane ebrea che gestisce un piccolo cinema a Parigi. Ad attentare al Fuhrer interviene anche Aldo Raine (Brad Pitt), un tenente americano che mette su un piccolo esercito di ebrei con lo scopo di uccidere soldati nazisti e tagliare loro lo scalpo come trofeo.

venerdì 14 settembre 2012

Keith Haring

"Mi è sempre più chiaro che l'arte non è un'attività elitaria riservata all'apprezzamento di pochi.
L'arte è per tutti e questo è il fine a cui voglio lavorare." Keith Haring

Keith Haring nasce a Reading, in Pensylvania, il 4 maggio 1958 e inizia molto presto a dimostrare una propensione al disegno grazie all'influenza del padre Allen, disegnatore fumettista. Vive in modo ordinario e borghese ed è negli anni '70 che inizia ad affermare la sua passione per la pittura e la musica rock. Al termine del liceo si iscrive all'Ivy School of Professional Art di Pittsburg per studiare arte commerciale, che però abbandona presto per iniziare a viaggiare in autostop per il paese. Si mantiene con numerosi lavori saltuari e conosce molti altri artisti.
Tornato a Pittsburg si iscrive all'università continuando a dedicarsi all'arte; sempre in questa città nel 1978 esibisce le sue opere per la prima volta al Center for the Arts e nello stesso anno si trasferisce a New York ed entra alla School of Visual Arts, dove elabora numerosi studi utili per i suoi lavori futuri. Il suo linguaggio abbraccia inoltre i geroglifici e le linee geometriche, dando vita ad un'esplosione di energia.
Nel 1981 realizza la sua prima opera murale in una scuola del Lower East Side e da qui nasce per Keith la sua idea di dipingere in luoghi pubblici. Il suo scopo è rendere la sua arte pubblica, gratuita e accessibile a tutti; così dipinge e disegna ovunque tappezzando ogni angolo della città con la sua innata creatività, in particolare nella metropolitana che diventa il suo laboratorio. Per questo viene più volte arrestato, in quanto la sua attività di graffitaro risulta illegale alle forze dell'ordine; ma questo non lo fa demordere.

giovedì 13 settembre 2012

Million Dollar Baby


"Million Dollar Baby" è un film di Clint Eastwood del 2004. Il regista prende posto sia dietro che davanti la telecamera, assumendo il ruolo di protagonista assieme a Hilary Swank e Morgan Freeman.
Frankie Dunn è un ex pugile, proprietario di una palestra a Los Angeles nonché allenatore e manager di boxe. Ad aiutarlo nella gestione dell'attività c'è Eddie Scrap, anche lui ex pugile e amico di vecchia data, che fa da voce narrante per tutta la storia. Un giorno si presenta in palestra un allievo diverso dai precedenti: Maggie Fitzgerald, una donna di quasi 32 anni senza famiglia ne amici, un lavoro precario e una sola passione, la boxe. Inizialmente riluttante, Frank cede alla determinazione di Maggie diventando suo allenatore e tra i due nasce un legame speciale, come tra padre e figlia, che rimarrà forte anche nei momenti difficili.

mercoledì 12 settembre 2012

Arte culinaria

Photo by Courey

Questo blog tratta di arte, sia in senso figurativo ma anche sotto altre forme, come la letteratura, il cinema, la musica. Ma si può definire arte anche quella culinaria? Io penso pienamente di si. Si tratta della maestria che hanno certe persone nel creare piatti ottimi sia per le papille gustative che dal punto di vista estetico. Ci vuole ovviamente talento, come per tutti gli artisti; ma anche studio, dedizione, impegno, cura ed esperienza.
Altra punto di merito va anche ai fotografi, più precisamente a quelli specializzati in still life e food art, che con i loro scatti riescono a trasmettere all'osservatore l'essenza del piatto raffigurato. Hanno la capacità di creare l'atmosfera giusta, il corretto gioco di luci e colori, e a guardare quelle foto viene l'acquolina! Poi c'è chi ha una vena di creatività ancora maggiore e con il cibo riesce a dar vita non tanto a un piatto, ma a una composizione originale che poi può essere utilizzata anche nel campo pubblicitario ad esempio.

martedì 11 settembre 2012

La 25a ora


"La 25a ora" è un film del 2002 diretto da Spike Lee. E' ambientato a New York e le riprese sono state girate in seguito all'attacco dell'11 settembre, di cui vi sono alcuni riferimenti all'interno del film come la panoramica sul Ground Zero, ovvero il cantiere su cui risiedevano le Torri Gemelle. La storia è tratta dal romanzo omonimo di David Benioff che ha preso attivamente parte come sceneggiatore.
Morty (Edward Norton) è sempre stato uno spacciatore fin da ragazzino ma ora si ritrova a scontare 7 anni di carcere in seguito a una soffiata . Gli rimangono le ultime 24 ore di libertà per congedarsi dalle persone che più gli stanno vicino. Rivede il padre e successivamente trascorre la notte in un locale con la fidanzata Naturelle (Rosario Dawson) e i suoi migliori amici Frank (Berry Pepper), un agente di Wall Street, e Jacob (Philip Seymour Hoffman), un insegnante di liceo.

lunedì 10 settembre 2012

Richard Matheson - The Box e altri racconti


"The Box e altri racconti" è una raccolta di storie brevi scritte da Richard Matheson, pubblicate da Fanucci Editore nel 2010 in contemporanea alla trasposizione cinematografica del primo racconto diretta da Richard Kelly.
Dodici storie brevi ma intense, un insieme di idee che prendono vita dalla laboriosa mente di Matheson, seguendo una tecnica di narrazione che è divenuta nel tempo una peculiarità dell'autore stesso. Prendendo spunto da svariate tematiche, cerca di scavare nel profondo delle nostre paure e con un'eccezionale caratterizzazione psicologica dei personaggi riesce a prenderci e a lanciarci nel vivo della lettura.

In Between


Abbiamo deciso di aprire una rubrica dedicata ai cortometraggi, piccole perle del cinema che in pochi minuti riescono comunque a raccontare storie bellissime o frammenti di realtà. Famosi sono quelli d'animazione della Pixar, che nel 1984 hanno creato il loro primo corto "The Adventures of André and Wally B." e da allora hanno dato vita a una lunga serie. Ma ve ne sono molti altri che, anche se meno conosciuti, sono a mio parere altrettanto meritevoli. Maggior parte sono creati da studenti di scuole di animazione di tutto il mondo, che nella loro semplicità racchiudono storie davvero interessanti, divertenti e/o toccanti.

venerdì 7 settembre 2012

Alena Nikiforova

Alena Nikiforova è una fotografa russa di moda. Il suo è un gran talento, riesce continuamente a tirare fuori idee originali per rendere creativi i suoi scatti e questo la porta a collaborare anche con il mondo pubblicitario oltre che con quello della moda. In questo servizio le modelle sono state immerse in una vasca d'acqua colorata e gli scatti sono stati fatti tutti dall'alto. Un colore diverso per ogni ragazza, e un risultato a dir poco sorprendente! Per conoscere meglio Alena Nikiforova e vedere altri suoi progetti, questo è il suo sito.


giovedì 6 settembre 2012

Stephen King - Il Miglio Verde


Nel Blocco E del penitenziario di Cold Mountaind vi sono sei celle, tre per lato e separate da un ampio corridoio centrale rivestito di linoleum color lime appassito. Per questo lo chiamano il Miglio Verde e alla fine di esso si trova Old Sparky, la sedia elettrica.
Paul Edgecombe è stato il capo delle guardie in questo braccio della morte e ora che è anziano ripercorre l'anno 1932 in cui ha incontrato John Coffey (come la bevanda ma scritto diverso), un omone dalla pelle scura e gli occhi sempre colmi di lacrime, destinato alla sedia elettrica con l'accusa di aver violentato e ucciso due bambine. Fin dal primo incontro Paul ha percepito qualcosa in John: è un gigantesco mostro o un essere speciale?
L'anziamo uomo si ritrova così a riportare alla luce le sue memorie, ricordando i suoi fedeli colleghi Brutal, Harry, Dean e lo sprezzante Percy, e i detenuti che in quell'anno hanno ospitato una cella al Miglio Verde, come il francese Edward Delacroix con il suo topo ammaestrato Mister Jingles, e il selvaggio Wild Bill Wharton.

martedì 4 settembre 2012

Victor Nizovtsev

Promise
"Cerco di dare qualcosa per il cuore, per l'anima e per gli occhi." Victor Nizovtsev.

Victor Nizovtsev è un pittore contemporaneo di origini russe, nato nel 1965 in una città della Siberia centrale. Attualmente risiede negli Stati Uniti dove prosegue la sua carriera artistica riscuotendo un meritatissimo successo, ma è in Russia che ha avuto avuto inizio la sua formazione entrando già all'età di 9 anni alla Scuola d'Arte Kotovsk per bambini fino a laurearsi all'Università di Vera Muhina per le Industrie Artistiche a San Pietroburgo.
La sua tecnica prevede la pittura ad olio e i soggetti che dipinge sono principalmente figurativi e caratterizzati da un'atmosfera fantastica, ma si diletta anche in nature morte dando dimostrazione di un realismo davvero notevole. L'ispirazione arriva dai ricordi d'infanzia, dalle tradizioni russe e dalla mitologia greca, da altri pittori del passato, e tutto questo emerge dalle sue tele. Victor Nizovtsev immerge l'osservatore in un mondo immaginario popolato da creature fantastiche, dove dominano la bellezza e la magia, avvolte in sfumature dorate che rapiscono lo sguardo. Tra queste creature spiccano senz'altro le sirene, che Victor ha più volte esaminato in una serie di dipinti. Incantevoli donne dai cappelli rossi, ricordano molto lo stile di Klimt e la sua elevazione della figura femminile in tutto il suo fascino, impreziosita ancor più da alcuni dettagli in oro.

The Box


"The Box" è un film del 2009 del regista Richard Kelly, divenuto famoso per aver diretto "Donnie Darko" nel 2001. "The Box" è ispirato al racconto "Button Button" scritto nel 1970 dallo scrittore e sceneggiatore Richard Matheson.
Siamo nel 1976 e un certo signor Steward (Frank Langella) consegna a una normale famiglia qualunque un curioso oggetto, una scatola di legno con un pulsante rosso in cima. Norma Lewis (Cameron Diaz) e suo marito Arthur (James Marsden) si ritrovano davanti a una decisione: se premeranno il pulsante riceveranno un milione di dollari, ma una persona che non conoscono morirà. Hanno 24 ore per valutare la proposta e decidere cosa fare. A influire sulla loro decisione arriveranno degli imprevisti problemi, che porteranno Norma a prendere una decisione difficile. Le conseguenza si faranno sentire, e la vita di questa normale famiglia verrà pervasa da inquietanti figure, rimorsi e un mistero da risolvere.

lunedì 3 settembre 2012

Erika Iris Simons

Jimi Hendrix

Erika Iris Simmons è un'artista americana contemporanea davvero originale. La sua peculiarità sta nel ridare vita a vecchi oggetti inutilizzati, donando loro l'anima di famose icone della musica e del cinema.
E' nata a St. Louis e il suo primo impiego è stato come pittrice facciale agli Universal Studios. Dopo di che, armata di grande entusiasmo, ingegno e ispirazione tratta da altri grandi artisti (tra i quali Ken Knowlton, Vik Muniz e Magritte) ha iniziato a ricercare ed elaborare un proprio stile personale, usufruendo semplicemente di tutto ciò che trovava a portata di mano, per lo più vecchi oggetti inutilizzati ripescati a casa sua.

Little Miss Sunshine


Little Miss Sunshine è un film del 2006 diretto dalla coppia Jonathan Dayton e Valerie Faris. Si tratta del loro primo lungometraggio dopo una carriera passata alla realizzazione di spot pubblicitari per grandi marche e video musicali per noti gruppi (Red Hot Chili Peppers, REM, Ramones, Oasis, ecc.). 
Little Miss Sunshine è la storia di una famiglia che parte per la California con un pulmino nell'intento di  portare la piccola Olive (Abigail Breslin) ad un concorso di bellezza. La storia racconta di questo lungo viaggio e del rapporto tra i componenti di questa famiglia che, per quanto diversi tra loro, si aiuteranno a vicenda di fronte alle difficoltà e soprattutto alle sconfitte. Una pellicola pluripremiata che si spera possa essere un lancio per questa nuova coppia di registi che sembra aver portato una ventata d'aria fresca nel cinema.

venerdì 31 agosto 2012

Architetture bizzarre nel mondo

Dopo pittori, illustratori e fotografi, è arrivato il momento di dare spazio anche agli architetti con una raccolta degli edifici più originali che si possono trovare in giro per il mondo. Ecco una raccolta di quelli che ci hanno maggiormente colpito, con qualche curiosità sulla loro storia.

Photo by Jonathan Moreau
Kansas City Public Library (Missouri). Biblioteca nel cuore di Kansas City nel Missouri dove sono stati coinvolti i cittadini nella scelta dei titoli rappresentativi per i grossi volumi, che ora campeggiano nel parcheggio esterno della libreria a testimoniare il forte desiderio di rinnovamento della città e ad incoraggiare all’utilizzo della Central Library.



Wonderworks (Pigeon Forge, TN, United States). E' un parco educativo e di intrattenimento. Questa costruzione presenta cinque diverse aree da visitare, quali l'area di disastri naturali, uno spazio per esplorare la vita degli astronauti, ecc. Dall'esterno, noi percepiamo che l'edificio è a testa in giù e ci invita ad apprezzare le sue mostre insoliti e gli affascinanti interni.

giovedì 30 agosto 2012

Fargo


"Fargo" è un film dei fratelli Joel ed Ethan Coen diretto nel 1996.
Jerry Lundegaard è un cittadino qualunque. Ha una moglie, un figlio, una bella casa e lavora presso la concessionaria del suocero. Tutto questo però non gli basta e necessita di denaro per mettere in pratica alcuni progetti finanziari; si rivolge quindi a due delinquenti per mettere in atto un'idea a suo parere geniale e fruttuosa: inscenare il rapimento della moglie per chiedere un cospicuo riscatto all'abbiente quanto diffidente suocero. I due sicari si riveleranno fin da subito spietati ma altrettanto ottusi, e lo svolgersi dei fatti prenderà una piega tragica. Entrerà in scena Marge Gunderson, una poliziotta al settimo mese di gravidanza, a investigare su questi macabri avvenimenti ambientati nelle le fredde e desolate terre tra Minnesota e Nord Dakota.

martedì 28 agosto 2012

Marcus Parisini

"Il balzo. Cannis Lupus" - Penna e acquerello, 1997

Marcus Parisini è un pittore e disegnatore italiano, nato a Genova nel 1966. Dopo la maturità d'arte ha studiato architettura a Firenze e belle arti a Milano, e nel 1988 ha lasciato la città per trasferirsi in montagna. Qui dedica parte del tempo alla sua arte, immerso in ciò che più gli da ispirazione: la natura.
Parisini è pittore di professione e insegnante di illustrazione. Ha anche collaborato con alcune riviste e pubblicato vari libri quali "L'anima degli animali", "Il mio caro vecchio lupo", "L'anima degli Indiani", "Creature di Dio" e "La danza degli alberi".

Ho conosciuto questo pittore sfogliando il suo libro "Il mio caro vecchio lupo" che raccoglie alcune sue illustrazioni su queste meravigliose creature, accompagnate da riflessioni e pensieri sull'uomo e la natura. Un libro davvero bellissimo che mi ha aperto al mondo di questo artista, trasmettendo tutta la sua grande passione per l'ambiente e le creature che la popolano.

Roberto Parodi - Controsole


"Controsole" è il secondo libro di Roberto Parodi, un motociclista con la passione per i viaggi a due ruote che ha deciso di mettere le sue emozioni vissute su carta. Pubblicato nel 2011, un anno dopo al suo predecessore "Scheggia".

lunedì 27 agosto 2012

Freedom Writers


"Freedom Writers" è un film del 2007 che racconta la storia vera di Erin Gruwell e della classe 203 della Wilson High School di Long Beach, California.
Dopo i conflitti raziali del 1992 a Los Angeles, il liceo in questione promuove un programma di interazione accogliendo vari ragazzi di etnie diverse. Erin è una neo insegnante a cui viene affidata una classe difficile, fortemente divisa in gruppi e per niente collaborativa dal punto di vista scolastico. Si troverà ad affrontare una realtà che non conosceva e per niente semplice: i suoi alunni provengono da situazioni difficili, con problemi familiari, guerre fra gang, violenza. Il corpo docenti non ha fiducia in questi ragazzi e non intende sprecare risorse con loro. Erin Gruwell sarà l'unica a riconoscere il reale potenziale di questi giovani e a trovare il modo giusto per esprimerlo grazie a metodi educativi diversi e innovativi: parla loro dell'Olocausto, organizza gite, incontri con testimoni che hanno vissuto sulla loro pelle le brutalità del lager e soprattutto incita i ragazzi a scrivere ogni giorno su dei quaderni, per dar loro la possibilità di raccontare la loro storia sulle orme del diario di Anna Frank.

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...