giovedì 26 luglio 2012

Al Magnus

Claire de Lune

"La fotografia ha scelto me, non viceversa. Non avevo davvero altra scelta!" Al Magnus

Al Magnus è un'artista francese dall'impronta surrealista che unisce fotografia ed elaborazione digitale per dare forma a mondi onirici e fiabeschi.
Nel suo sito web racconta di aver cominciato a conoscere la fotografia all'età di dieci anni, e da allora è nata una passione che l'ha portato a studiare le stampe in bianco e nero e gli effetti della luce. In seguito si è approciato alla scienza, qualificandosi come fisico e chimico. Le nozioni acquisite gli hanno permesso di raggiungere una migliore padronanza degli strumenti tecnici con cui lavorare. E i risultati si vedono.
Le sue opere sono frutto di un lavoro minuzioso e curato nei dettagli, che talvolta richiede molto tempo in attesa dello scatto ideale, al fine di trovare il giusto scenario o la luce desiderata. Una volta raccolti tutti questi elementi, il resto del processo è dedicato all'elaborazione digitale e alla stampa.

Les tâches solaires

Osservando le sue creazioni si può subito notare un tema ricorrente: i bambini. Per Al Magnus sono simbolo di novità, freschezza, ingenuità e innocenza. Vi è un'interazione tra i soggetti umani e gli scenari, come nuvole e stelle attaccate ai fili, la Luna spezzata, puzzle di cielo che si staccano, e così via. Questo artista si ispira a Magritte creando situazioni surrealiste ed enigmatiche.
Qui di seguito alcune sue opere, e se siete interessati a vederne altre potete sfogliare la galleria completa nel suo sito web.

Mon ballon

La rêveuse

La voleuse

La dernière pièce

L'épisode cévennol

La jetée

Mère Russie

Rêve flottant

Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...