giovedì 31 gennaio 2013

Stonato Melodioso


Ho il piacere di presentarvi un cortometraggio per la regia di Lorenzo Scaldaferro, fotografo padovano, che ha sviluppato questo progetto assieme ai ragazzi  della Onlus Insieme per Comunicare di Thiene (VI). Il tutto è stato finanziato dal CSV (Centro Servizi per il Volontariato) di Vicenza mentre Canon Italia, con cui Lorenzo aveva già precedentemente lavorato ad altri progetti simili, ha fornito il supporto tecnico necessario. A Canon è piaciuto molto e nel 2011 l'ha presentato a Fotografica, che è forse la manifestazione legata all'immagine più importante in Italia. Infine nel 2012 il corto ha vinto il premio alla creatività al concorso So.Docu organizzato dal Consorzio CGM.
Con questo filmato abbiamo davanti un ottimo esempio di come sia possibile realizzare un progetto di qualità con i mezzi che si hanno a disposizione, collaborando con colleghi, studenti e amici. Ma soprattutto ci trasmette quanto grande sia la soddisfazione nel dare voce a chi ogni giorno ha difficoltà a farsi sentire. I protagonisti sono infatti dei ragazzi autistici, che tramite questo filmato hanno l'opportunità di esprimersi e dimostrare quanto valgono, in una storia semplice quanto significativa.

mercoledì 30 gennaio 2013

Django Unchained


Quentin Tarantino è ormai diventato una certezza per il cinema contemporaneo. Trionfa anche questa volta con un film strettamente legato allo spaghetti-western, un genere al quale il regista è molto affezionato. Sto parlando di "Django Unchained", film del 2012 già vincitore di 2 Golden Globe e candidato a 5 premi Oscar tra i quali Miglior film. 
In continuità con il precedente film "Inglourious Basterds", Tarantino porta in scena ancora una volta il razzismo come tema centrale del film, questa volta ambientato da qualche parte in Texas intorno al 1850 circa. Il Dottor King Shultz (interpretato dall'impeccabile Christoph Waltz) è un cacciatore di taglie alla ricerca dei fratelli Brittle; non conoscendo il loro aspetto decide di collaborare con uno schiavo nero di nome Django (Jamie Fox) che diventerà così suo compagno di viaggio e collega. Trascorso l'inverno decidono di intrarprendere l'avventura per liberare Brunhilda, moglie di Django e tenuta schiava presso la dimora del perfido Calvin Candie (Leonardo DiCaprio) a Candyland. 

giovedì 24 gennaio 2013

Monsieur Lazhar


Ci sono delle volte, rare volte, che capita di vedere un film che ci colpisce particolarmente, non per il modo in cui viene raccontata la storia e neanche per l'originalità, ma perchè pensavamo che di certi temi fosse già stato raccontato tutto ciò che si poteva raccontare. Ed è con grande meraviglia che vi presento il film Monsieur Lazhar, un film francese diretto da Philippe Falardreu.

martedì 22 gennaio 2013

Stephen King - La storia di Lisey



Nel 2006 Stephen King, dopo l'incidente stradale subito nel 1999 e i seguenti anni di produzioni letterarie discontinue, trova finalmente luce un racconto molto apprezzato dalla critica che segna il nuovo slancio per uno scrittore che nel 2004 aveva annunciato una sospensione definitiva della sua produzione. In questo romanzo Stephen King si diverte a raccontare "pescando dalla pozza dove tutti vanno a bere e a lanciare le reti". Non presta particolare attenzione alla tecnica cercando invece di raccontare con passione una storia che parla anche di sé. "La storia di Lisey" vede protagonista Lisey Landon e narra di un amore che parte dal dramma della morte del marito, a fare da sfondo c'è il rapporto con le sorelle e una serie di personaggi tanto folli quanto vividi che solo grazie all'abilità di Stephen King riescono ad acquisire sempre una tale credibilità. Verrà fuori il passato di Scott e una serie di vicende porteranno la nostra eroina a doversi difendere da un uomo violento e perverso che la tormenterà fino alla fine.

mercoledì 16 gennaio 2013

Hanuol (Kim Ji-Hyuck)


Ci sono emozioni che chiedono di uscire e trasformarsi in colore e luce. C’è chi ha il dono di trasmettere questa luce che ha dentro anche agli altri, ed è certamente il caso di Hanuol, aka Kim Ji-Hyuck, illustratrice sud-coreana dalla straordinaria bravura.
La prima volta che mi sono imbattuta in una sua illustrazione sono rimasta molti minuti ad osservarla. Tutto (i colori, le forme, i giochi d’ombra e luce, le pennellate morbide e veloci) mi portavano in un universo parallelo. Ogni sua opera è unica e porta dentro qualcosa di riconoscibile. Non so come spiegarlo ma, nelle sue illustrazioni, chiunque può trovare un pezzetto di sé: l’interno di una casa uguale alla nostra, uno scorcio di finestra che ci riporta all’infanzia, quel paesaggio ricco di colori che ci fa sentire il profumo dell’aria a primavera.

martedì 15 gennaio 2013

Vita di Pi


Piscine Molitor Patel, soprannominato Pi, è ormai un uomo adulto ma da giovane si è ritrovato a vivere un'avventura tragica quanto incredibile e si presta a raccontarla a Yann Martel, uno scrittore in cerca di ispirazione. Si ritrova così a ripercorrere con i ricordi la sua vita ma soprattutto l'evento più grande e doloroso.
Pi è nato in India dove ha vissuto per diversi anni insieme alla famiglia, proprietaria di uno zoo. Quando la situazione economica si fa precaria il padre decide di trasferire tutti in Canada, imbarcando in una grande nave anche agli animali dello zoo, destinati alla vendita. Ma la traversata dell'oceano si fa più tumultuosa del previsto e la nave affonda a causa di una terribile tempesta. Pi si ritrova superstite, disperso in mezzo all'oceano con la dura realtà di aver perso tutto e tutti, conscio di dover contare su tutta la sua forza e la sua intelligenza per sopravvivere. Ben presto si accorgerà di non essere l'unico sopravvissuto, a ritrovarsi nella stessa barca c'è infatti il compagno più temibile che potesse aspettarsi: Richard Parker, la tigre del Bengala dello zoo paterno.

mercoledì 9 gennaio 2013

Cinzia Pellin

Me
150x100 cm - 2012
Ritratti di bellissime donne in bianco e nero con carnose labbra rosse, cappelli fluttuanti e sguardi intensi. Questa è l'arte di Cinzia Pellin, pittrice contemporanea nata a Velletri e diplomatasi all’Accademia di Belle Arti di Roma al corso di scenografia con il Prof. Vendittelli. Nel novembre del 2010 ho visitato per la prima volta l'annuale mostra di Arte Padova, ed è stato allora che ho scoperto i suoi dipinti e ne sono rimasta completamente rapita: i soggetti ritratti sembrano dee che emanano fascino e sensualità attraverso un realismo che manifesta l'innato talento di questa pittrice. Impossibile non innamorarsene.

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...