mercoledì 16 gennaio 2013

Hanuol (Kim Ji-Hyuck)


Ci sono emozioni che chiedono di uscire e trasformarsi in colore e luce. C’è chi ha il dono di trasmettere questa luce che ha dentro anche agli altri, ed è certamente il caso di Hanuol, aka Kim Ji-Hyuck, illustratrice sud-coreana dalla straordinaria bravura.
La prima volta che mi sono imbattuta in una sua illustrazione sono rimasta molti minuti ad osservarla. Tutto (i colori, le forme, i giochi d’ombra e luce, le pennellate morbide e veloci) mi portavano in un universo parallelo. Ogni sua opera è unica e porta dentro qualcosa di riconoscibile. Non so come spiegarlo ma, nelle sue illustrazioni, chiunque può trovare un pezzetto di sé: l’interno di una casa uguale alla nostra, uno scorcio di finestra che ci riporta all’infanzia, quel paesaggio ricco di colori che ci fa sentire il profumo dell’aria a primavera.
Hanuol riesce sempre a trovare un punto di vista insolito sulle cose. Le angolazioni delle illustrazioni sono a misura d’uomo, ci sembra di guardare una fotografia o di vedere le cose con i nostri occhi. I suoi disegni sono vivi e guardandoli ci si immerge facilmente nella vita che scorre. Il mondo interiore di Hanuol mi è affine e, se io sapessi disegnare, forse è proprio questo che ne verrebbe fuori.
Io amo tutte le sue opere ma se dovessi sceglierne solo 3 sarebbero queste:



Della prima adoro l'angolazione e la luce che gioca con l'ombra, l'espressione pensierosa ma rilassata della ragazza al tavolino, un bar che sembra francese. Mi rilassa e mi fa pensare ad un posto che ho già visto o in cui potrei benissimo ritrovarmi.



Della seconda amo i colori, lo spazio infinito e la freschezza che emana. Mi sembra i poter percepire il profumo di quell'erba e la brezza fresca che soffia dalle montagne.



L'ultima mostra molto bene la bravura di Hanoul nel disegnare gli interni. Il punto di vista è interno alla grande stanza, grande vetrata da cui si può ammirare un panorama meraviglioso. Hanuol non dimentica mai, anche nelle illustrazioni di interni, di lasciar intravedere l'esterno. I dettagli che riesce a dare ai paesaggi esterni sono assolutamente favolosi, la grande tenda che è mossa dal vento ci fa percepire la calma e la serenità della stanza.

Qui di seguito potete ammirare altre illustrazioni di Hanoul, una più incantevole dell'altra! L'articolo è stato scritto da un'ospite d'onore qui a Mnemosyne, e che spero torni presto a condividere con noi le sue belle parole: Nina, amministratrice di una deliziosa pagina che si chiama Miele, lillà e sole






  




Nessun commento:

Posta un commento

Ti potrebbero interessare anche:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...